Piazza Grande | La mia prima uscita con Il Servizio Mobile – Rebecca
5202
single,single-post,postid-5202,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
Servizio Mobile di Sostegno - Foto di Alessandro Treggiari

18 apr La mia prima uscita con Il Servizio Mobile – Rebecca

Servizio Mobile di Sostegno – Foto di Alessandro Treggiari

Che cosa significa fare volontariato con Piazza Grande?

I nostri volontari, che una sera a settimana escono con il Servizio Mobile, ci hanno raccontato la loro prima uscita in strada.

Ecco le parole di Rebecca, che ha cominciato a fine settembre 2014 a uscire con il Servizio Mobile:

«Era un martedì. Ricordo di essere arrivata dal Rostom fino in via Barozzi, in macchina con due operatrici. Appena scesa mi sono sentita un po’ spaesata: per cercare di fare qualcosa, mi sono subito messa a fare i panini insieme agli altri. Ricordo che facevo un sacco di fatica ad avvolgerli nello scottex, ne usavo tantissimo!

Sessanta panini e litri di tè dopo, era giunto il momento di dividerci in due gruppi: un gruppo sarebbe andato in stazione, e un gruppo avrebbe perlustrato in macchina le vie di Bologna per raggiungere le persone lì dove dormono. E a me, quella sera, è toccato il giro per Bologna: tra le risate, abbiamo sbagliato strada qualche volta, ma dopo varie vicissitudini siamo riusciti a fare tutte le tappe del giro. Della mia prima uscita penso che non scorderò mai C., che era arrabbiato perché non avevamo dei vestiti per lui, e S. con cui ho parlato tantissimo, perché conosce la mia città.

Ricordo di essermi sentita travolta da tutto. Nonostante non riuscissi a mettere ordine in testa e avessi un mucchio di domande e pensieri, ero sicura che il Servizio Mobile mi sarebbe piaciuto tantissimo. Così è stato, e lo è stato a tal punto da non volerlo lasciare.»

No Comments

Post A Comment