Dalla Nigeria il movimento #endSars, il corpo di polizia speciale
21929
post-template-default,single,single-post,postid-21929,single-format-standard,cookies-not-set,everest-forms-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

21 Dic Dalla Nigeria il movimento #EndSARS


Nel Paese del delta del Niger, esplodono le proteste contro il corpo speciale di polizia che viola i diritti umani: il racconto di Iyabo


In Nigeria crescono le proteste contro The SARS, reparto speciale di polizia istituito per combattere la piccola criminalità che si sta trasformando in un elemento di pericolo per il Paese, violando i diritti umani fondamentali attraverso maltrattamenti ed esecuzioni sommarie. Iyabo, giovane nigeriano trasferitosi a Bologna, parla di ciò che sta accadendo alla sua comunità.


L’articolo integrale nel numero di dicembre/gennaio


ABBONATI A PIAZZA GRANDE

Condividi su:
No Comments

Post A Comment