La casa senza le persone dentro non è una casa, è un edificio | Piazza Grande
22147
post-template-default,single,single-post,postid-22147,single-format-standard,cookies-not-set,everest-forms-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.7,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive

08 Nov La casa senza le persone dentro non è una casa, è un edificio

“Casa Casina” o di come parlare ai bambini del diritto all’abitare: intervista a Manuela Mapelli

Di Federica Cenname

“Casa casina” è una raccolta di 24 poesie scritte e disegnate da Manuela Mapelli, illustratrice e autrice di libri per ragazzi. Affronta il tema del diritto all’abitare, rendendolo accessibile non solo agli adulti ma anche e soprattutto ai bambini. L’idea nasce dall’esperienza di Manuela come educatrice in una cooperativa sociale e dalla riflessione sulle situazioni di disagio abitativo con cui ha avuto modo di confrontarsi. La casa è un diritto, è un rifugio, è una forma a cui dare contenuto.

Condividi su:
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.